Florio Pozza nasce a Myrtleford in Victoria, Australia, il 06/09/1957, da padre e madre veneti. E’ felice e solare, fino all’età di 12 anni, età in cui è costretto a lasciare la sua terra per l’Italia. Quello sradicamento forzato determinerà l’inizio di un percorso di profondo dolore che dovrà inconsapevolmente, elaborare attraverso esperienze estreme per ritrovare, almeno in parte, la sua identità. La nostalgia struggente per quel tempo “rubato” lo riporterà in Australia nel 1999, dopo 30 anni. L’impatto emotivo sarà straordinariamente intenso ed ispiratore per il suo percorso di artista e musicista, che mai si è disgiunto, dal percorso dell’uomo.

Nelle opere di Terra Australis, il cuore dell’Australia si apre e svela una dimensione che coinvolge nel profondo  per sensibilità e bellezza. Le emozioni della sua vita australiana diventano immagini; la sofferenza, ed il lacerante dolore dell’anima, imprimono alla sua arte un forte pathos e una grande carica comunicativa.

Storia, cultura e tradizioni australiane e venete si susseguono in una continua riscoperta delle sue origini e delle sue radici: ripercorre la storia della sua famiglia, fino al Veneto dell’Ottocento; passa attraverso l’Australia e poi, sfocia in una dimensione universale in cui tutto, diventa preghiera!

Chitarrista compositore, suonatore di didgeridoo (antico strumento aborigeno) scrittore e artista, ha al suo attivo nove produzioni discografiche di ispirazione australe, video, mostre, concerti ed eventi come protagonista e come organizzatore. Ha collaborato e collabora, con l’ ambasciata australiana di Roma, con il Consolato australiano di Milano, con assessorati alla cultura, scuole, associazioni e università tra cui L’ Università di Trento e  Ca’ Foscari di Venezia, per la promozione della cultura australiana in Italia.

Come scrittore ha al suo attivo ‘Imprinting Australia’ sulla sua infanzia e ricordi australiani, Sudorue-diario italoaustraloveneto di uno che fa moto in bici, e come promotore/ideatore, il ‘Dizionario Australoveneto’: modi di dire, proverbi, giochi di parole dall’ inglese al veneto e viceversa; un ‘social book’ a scopo benefico, che nasce dal gruppo che ha fondato su fb; un neo linguaggio culturale contemporaneo, che trae spunto dall’ australoveneto di prima generazione che i suoi genitori e molti emigrati parlavano in Australia e nei paesi di madre lingua inglese.

Florio Pozza vive e lavora attualmente a Vicenza; artista ecclettico, ha al suo attivo innumerevoli mostre d’arte, concerti, libri, installazioni e stà attualmente lavorando al suo ottavo progetto discografico sul “didgeritango”…

PUBBLICAZIONI

  • –  ARTE MONDADORI
  • –  JULIET ART
  • –  ART LEADER
  • –  ARS
  • –  ARTECULTURA
  • –  TAM TAM
  • –  IL BASSO VICENTINO

OPERE IN PERMANENZA

  • –  R.M WILLIAMS Museum (Adelaide) Australia
  • –  Ambasciata d’Australia (Roma)
  • –  Consolato d’Australia (Milano)
  • –  Banca di Credito Cooperativo (VI)
  • –  International Trade Centre ( MELBOURNE )
  • –  Museo Nacional de Buenos Aires
  • –  Toronto
  • –  Parigi
  • –  Londra

PRINCIPALI   MOSTRE – ESPOSIZIONI 

  • 1999     Trastevere in Arte (VI) – Collettiva
  • 1999     V&V PROJECT   (VI) – personale
  • 2000     Montecchio in Arte – Collettiva ASS. ARTE CASTELLI
  • 2000     Galleria La Telaccia  (TO)
  • 2000     Premio Speciale della critica al Concorso Internazionale “La Telaccia d’oro”  (TO)
  • 2001     Galleria La Telaccia  (TO)
  • 2001     STUDIO ELLE  (VI)
  • 2001     Targa artista del 2000 – Ass.Culturale Sever  (MI)
  • 2001     Collettiva Ass. Culturale Sever  (MI)
  • 2001     Ass. Culturale Dreamtime  (VI)
  • 2001     Collettiva Itinerante Severiade – Toronto  (Canada)
  • 2001     Galleria Comunità Montana – Asiago (VI)
  • 2001     2° Premio Concorso “Autunno a colori” (MI)
  • 2001     Galleria Gaianigo  (VI)
  • 2002   * Raossi (TN) – Collettiva “I Ponti della Memoria”
  • 2002     Palazzo Festari – (Valdagno-VI)
  • 2002   * Convegno Naz. ANEA  (PD)
  • 2003     Banca di Credito Cooperativo  –  Campiglia dei Berici (VI)
  • 2003   * Terra Australis Natura e Sogno –  Caldogno (VI)
  • 2003 * * Australia tradizione e arte –  Museo Civico di Storia Naturale di Bergamo
  • 2003   * La Douja d’Or –  Palazzo del Collegio (AT) – personale
  • 2004     Albert Park Gallery –  Melbourne (Australia)
  • 2005   * AICEY ZARO: Arte Aborigena del Torres Strait Trissino (VI) come organizzatore / promotore
  • 2009     SOSSANO (VI) MAGMATICAE E SCULTURE DI LUCE
  • 2009     CREAZZO ‘TERRA AUSTRALIS’ DICEMBRE
  • 2010     NOVENTA VIC. CON IL GRUPPO NODO INSOLITO
  • 2010      SAN BONIFACIO (VR)

*  Patrocinio Consolato d’Australia di Milano – Regione Veneto

** Patrocinio Ambasciata d’Australia – Ministero dei Beni Culturali – Regione Lombardia